La cooperativa Pegaso inaugura il I maggio la gestione del Circolo alla Ginestra Fiorentina

Il primo maggio è la festa del lavoro, data fortemente simbolica per tutti, anche per chi il lavoro non ce l’ha o non riesce a trovarlo. Celebrare questa ricorrenza viene ancora meglio quando lo si può fare dando occasioni concrete di lavoro.

Proprio questo succede al Circolo A. Toscanini della Ginestra Fiorentina preso in gestione della cooperativa sociale Pegaso.

La Pegaso, lavora in diversi comuni dell’Empolese Valdelsa offrendo diversi servizi sia pubblici che privati tra cui cura del verde, pulizie e, più recentemente, ristorazione. Il suo scopo primario è da sempre quello dell’inserimento lavorativo di disabili e persone svantaggiate attraverso i lavori più svariati.

“La cosa fondamentale è suddividere il lavoro in gesti semplici e ripetitivi, che possono essere imparati agevolmente dai nostri ragazzi, che in questo modo acquisiscono sicurezza e si sentono utili”. Così commenta il presidente di Pegaso Niccolò Balducci, che aggiunge: “ci teniamo che la nostra ristorazione sia di qualità, con prodotti di stagione e di filiera, in modo da essere due volte buona”. 

Tra l’altro la Ginestra va ad aggiungersi al Circolo di Fibbiana e G. Pacchi di Fucecchio e altre se ne aggiungeranno. Un modello che funziona e che permette a tanti ragazzi di lavorare in un clima disteso e positivo.

L’appuntamento per tutti i golosi è alla Ginestra il primo maggio per tutta la giornata con la pizza solidale a volontà!

A tavola con Pegaso: quando ristorazione fa rima con solidarietà

Pin It on Pinterest